LAURENT GLAUZY EN ITALIEN : Illuminati, Dall industria Rock al Walt Disney, gli arcani del satanismo

Da alcuni cartoni animati della Walt Disney alla musica rock, un codice universale che deriva da una cultura di morte si è imposto definitivamente nella nostra società. In questo credo concordato, la pornografia e gli stupefacenti hanno intaccato i valori fondamentali di numerose generazioni.

I concerti sono diventati un luogo di spaccio di droghe, e spesso sono stati organizzati da grandi cartelli farmaceutici come la Sandoz per testare su grande scale gli effetti di certe sostanze psicotiche. Nelle righe che seguono, l’Autore denuncia senza posa l’azione occulta dell’Ordine sovramassonico degli Illuminati e spiega i meccanismi che vengono utilizzati per ottenere l’alienazione dell’individuo.

Questo articolo contiene una descrizione appassionante di tecniche d’avanguardia altamente elaborate, e ci fà immergere nell’universo dei messaggi subliminali e del controllo mentale connessi con il programma Monarch ed Mk Ultra. A questo riguardo, i videoclip sono un laboratorio di sperimentazione in cui diversi messaggi mortiferi inseriti tra le righe – che incitano al suicidio e all’adorazione di Satana – assalgono il pubblico.

Questa ondata non risparmia né il rock cristiano, né il gospel, né il country. Alcune testimonianze straordinarie come quella di Hesekiel Ben Aaron, terzo membro della Church of Satan, e di John Todd, direttore di parecchi studi di registrazione, svelano senza mezzi termini l’esistenza di un ordine luciferino.